verruche genitali sintomi, il trattamento …

verruche genitali sintomi, il trattamento ...

Le verruche genitali, noto anche come condilomi acuminati o verruche veneree, sono uno dei più comuni tipi di malattie sessualmente trasmissibili. Nuove infezioni di verruche genitali colpiscono circa 5,5 milioni di americani ogni anno.

Come suggerisce il nome, le verruche genitali colpiscono i tessuti umidi della zona genitale. Possono sembrare piccole protuberanze color carne o di avere un aspetto cavolfiore-like. A volte possono essere solo 1 o 2 millimetri di diametro. In altre situazioni, le verruche possono moltiplicare in cluster, che possono essere abbastanza grandi.

Nelle donne, le verruche genitali possono crescere sulla vulva, le pareti della vagina, l’area tra i genitali esterni e l’ano (perineo), e del collo dell’utero (cervice). Negli uomini, possono essere trovati sulla punta o albero del pene, scroto o l’ano. Essi possono anche sviluppare in bocca o della gola di una persona che ha avuto contatti sessuali per via orale con una persona infetta.

Anche se le verruche genitali possono essere trattati, sono un grave problema di salute. Il virus che causa loro – il papillomavirus umano (HPV) – è stato associato con il cancro cervicale. Inoltre è stato collegato con altri tipi di tumori genitali.

I segni ed i sintomi di verruche genitali

  • rigonfiamenti piccoli, rosa o rosso nella vostra zona genitale che crescono rapidamente
  • Diversi verruche vicini che assumono una forma di cavolfiore
  • Prurito o bruciore nella zona genitale.

Avere rapporti sessuali non protetti con partner multipli aumenta il rischio di contrarre l’infezione da HPV. Altri fattori di rischio includono avere un’altra malattia a trasmissione sessuale, cattiva alimentazione e l’igiene, e condizioni mediche che sopprimono il sistema immunitario. A volte può verificarsi anche verruche durante la gravidanza, probabilmente a causa di cambiamenti nel sistema immunitario.

Quando consultare un medico

Consultare un medico se si hanno sviluppato urti o verruche nella zona genitale. Inoltre, parlare con il medico se si dispone di un partner sessuale che ha sviluppato le verruche genitali o ha avuto una diagnosi di loro.

infezione da HPV è stato collegato con cancro del collo dell’utero. Alcuni tipi di HPV anche sono associati con il cancro della vulva, il cancro dell’ano e il cancro del pene. La maggior parte dei tipi di HPV non portano al cancro, ma è ancora importante per le donne, in particolare per coloro che sono stati infettati, per avere Pap test regolari.

Le verruche genitali possono causare problemi durante la gravidanza. Possono ingrandire durante questo tempo, che possono rendere più difficile urinare. Verruche sulla parete vaginale possono influenzare la sua capacità di allungare durante il parto. In rari casi, un bambino nato da una donna infetta può sviluppare verruche nella gola, che può richiedere un intervento chirurgico per evitare ostruzione delle vie aeree.

Che cosa è l’HPV? Capisco che l’HPV è la causa principale del cancro cervicale. Come si causa il cancro?

HPV è l’acronimo per il virus papiloma umano, che causa una infezione a trasmissione sessuale. Diversi ceppi di HPV sono responsabili per almeno il 95 per cento di cancro cervicale.

Se esposto a HPV, il sistema immunitario nella maggior parte delle donne impedisce al virus di causare danni. Ma in un piccolo numero di donne, il virus può vivere per anni e alla fine convertire le cellule sulla cervice in cellule tumorali. Questi cambiamenti cellulari avvengono molto lentamente. Dapprima, le cellule mostrano solo segni di una infezione virale. Più tardi diventano precancerose (neoplasia intraepiteliale cervicale) e può eventualmente progredire a cancro cervicale invasivo.

Non è chiaro il motivo per cui il sistema immunitario di alcune donne li rendono più suscettibili al cancro del collo dell’utero. L’uso del tabacco aumenta il rischio di entrambe le modifiche precancerose e del cancro della cervice. L’esatto meccanismo che collega il fumo di sigaretta al cancro del collo dell’utero non è noto.

Il modo migliore per evitare l’infezione da HPV sono:

  • Evitare di avere più partner sessuali.
  • Usare il preservativo.
  • Un nuovo vaccino promettente per prevenire l’infezione da HPV è in fase di studio. Ma il vaccino è sperimentale e non sarà disponibile al pubblico per almeno diversi anni.

I medici possono aiutare a sbarazzarsi di un focolaio di verruche con farmaci o trattamenti chirurgici. A volte il trattamento medico può prendersi cura del virus che causa le verruche genitali pure. Se il virus sottostante non viene completamente eliminato, però, le verruche genitali possono ricomparire anche dopo il trattamento.

trattamenti topici sono disponibili che può essere applicato direttamente sulla pelle. Questi includono:

  • Se verruche sono molto piccole e si trovano solo sulla pelle attorno all’ano, possono essere trattati con farmaci, che vengono applicati direttamente alla superficie delle verruche. Questo metodo, mentre relativamente semplice nel concetto, deve essere eseguita con grande cura e precisione da un medico per evitare lesioni alla pelle normale circostante le verruche. Questo metodo di solito richiede diverse applicazioni eseguite a vari intervalli nell’arco di diverse settimane.
  • Imiquimod (Aldara)
  • Ksharkarma
  • Agnikarma
  • Podofilox (Condylox)
  • acido tricloroacetico
  • Chirurgia. La chirurgia può essere necessaria per rimuovere le verruche più grandi o verruche che non rispondono ai farmaci. Le opzioni chirurgiche comprendono:
  • Congelamento con azoto liquido (criochirurgia):
  • Masterizzazione con l’elettricità (Radio Frequency Cauterizzazione). Un’altra forma di trattamento coinvolge più rapida distruzione delle verruche utilizzando cauterizzazione elettrica, la rimozione chirurgica o una combinazione dei due.
  • Trattamenti laser. La chirurgia laser può essere utilizzato anche Queste procedure di risultati immediati ma devono essere eseguite usando un anestetico locale – come Novocaina – o un anestetico generale o spinale, a seconda del numero e della posizione esatta delle verruche da trattare.
  • Non cercare di curare le verruche genitali con over-the-counter, che non sono destinati ad essere utilizzati nei tessuti umidi della zona genitale. Ciò potrebbe causare ancora più dolore e l’irritazione.

Devo essere ricoverato in ospedale per il trattamento?

No. Quasi sempre, la tecnica di cauterizzazione e l’escissione può essere eseguita su base ambulatoriale, e il paziente può tornare a casa dopo la procedura.

Quanto tempo perderò dal lavoro dopo un trattamento cauterizzazione?

Questo dipende da ogni singola situazione e l’ampiezza delle verruche rimosse. La maggior parte sono moderatamente scomodo per pochi giorni dopo trattamento, ed antidolorifici possono essere prescritti. A seconda dell’estensione della malattia, alcune persone ritornano al lavoro il giorno successivo, mentre altri possono rimanere senza lavoro per diversi giorni.

Sarà un singolo trattamento curare il problema?

Non nella maggior parte dei casi, purtroppo. Anche con la cauterizzazione e trattamenti chirurgici che distruggono immediatamente le verruche esistenti, molti pazienti sviluppano nuove verruche dopo il trattamento. Ciò si verifica perché i virus che causano le verruche possono vivere nascosto nei tessuti che appaiono normali per un massimo di sei mesi o più prima di un altro verruca si sviluppa. Le nuove verruche spesso si sviluppano dal virus che era già presente nel tessuto, ma questi non sono recidive di verruche già trattate.

Come le nuove verruche si sviluppano, che di solito possono essere trattati nello studio del medico, utilizzando una soluzione chimica o la procedura di cauterizzazione elettrica. Questi trattamenti vengono eseguiti ogni poche settimane inizialmente, poi meno frequentemente come nuovi verruche diventano più piccole e meno numerose.

A volte le nuove verruche si sviluppano così rapidamente che il trattamento ufficio sarebbe abbastanza scomodo. In queste situazioni, può essere raccomandata una visita chirurgica secondo e terzo di tanto in tanto ambulatoriale.

Per quanto tempo di trattamento di solito continuato?

Le visite di follow-up sono necessari per alcuni mesi dopo l’ultima verruca è osservato per essere certi che più nessuna verruca cresca dai virus viventi nelle cellule della pelle.

Cosa si può fare per evitare di ottenere di nuovo queste verruche? Prevenzione

In alcuni casi, le verruche possono ripresentarsi più volte dopo la rimozione di successo, dal momento che il virus che causa le verruche persiste, spesso in uno stato inattivo nei tessuti del corpo. Di seguito sono riportati consigli per evitare il ripetersi e ri infezione:

  • Continuare l’osservazione per diversi mesi dopo l’ultima verruca è stato avvistato per migliorare le possibilità che sia le verruche e il virus di fondo che causa loro sono stati eliminati.
  • Astenersi dal contatto sessuale con individui che hanno verruche anali (o genitali). Dal momento che molti individui possono essere inconsapevoli che soffrono di questa condizione, l’astinenza sessuale o limitare il contatto sessuale ai rapporti matrimoniali ridurrà l’esposizione potenziale al virus contagioso che provoca queste verruche. Per precauzione, i partner sessuali dovrebbero essere controllati, anche se non hanno sintomi.
  • Praticare il sesso sicuro in grado di ridurre il rischio di verruche genitali. Eppure, usando i preservativi non elimina del tutto il rischio perché ancora possono consentire o il vostro partner a venire a contatto con la pelle infetta. Se le verruche sono visibili su di te o zona genitale del vostro partner, evitare il contatto sessuale fino a quando vengono trattate le verruche. Se hai sviluppato verruche genitali per la prima volta, informare il partner sessuale in modo che lui o lei può ottenere il trattamento e prendere precauzioni per prevenire la diffusione della condizione di altri

verruche anali, urti anali, dossi sulla ano. sporgenze intorno all’ano, urti ano, gonorrea rettale, anale di trattamento verruche genitali, rettali

Related posts