Fine fase di fegato segni di rottura e sintomi

Fine fase di fegato segni di rottura e sintomi

Come il fegato non riesce, il corpo sarà mostrare segni di insufficienza epatica. segni minori, tra cui: nausea, diarrea, anoressia e la fatica. Più grave scompenso epatico è associato segni e sintomi sistemici.

  • Sistema nervoso centrale
  • Stato mentale alterato
  • (Encefalopatia)
  • Asterisco
  • Edema cerebrale
  • ematologica
    • trombocitopenia
    • coagulopatia
    • iperbilirubinemia gt; 2
    • Cardiovascolare
      • Ipotensione
      • L’ipertensione portale
        • Varici, ascite, edema
          • metabolica
          • L’ipoglicemia
          • Feotor hepaticus
        • sindrome epato
          • Splanchic vasodilatazione arteriosa
          • na + & H 2 0 ritenzione, ascite
          • Endocrino
            • atrofia testicolare
            • Ginecomastia
            • irregolarità del ciclo mestruale
            • respiratorio
              • Sindrome Hepatopulmonary
              • Versamento pleurico
                • Pelle
                • prurito
                • angioma stellare
                • Palmer eritema
              • GI
                • N / V
                • Malnutrizione
                • peritonite batterica spontanea
                • immunologica
                  • La disfunzione dei fagociti
                  • carenza di complemento
                  • Sepsi
                    • Fegato
                    • ipoproteinemia
                    • colestasi
                    • itterizia
                    • Dolore
                  • Muscoloscheletrico
                    • Dupuytrens contrattura
                    • osteoartropatia
                    • Atrofia muscolare
                    • Insufficienza acuta del fegato

                      Cause di ALF svolte negli Stati Uniti*

                      • Iperacuto – ittero all’encefalopatia 0-7 giorni
                      • Acuta – ittero all’encefalopatia 8-28 giorni
                      • Subacuta – ittero all’encefalopatia 29-84 giorni
                      • Acetaminofene sovradosaggio 46%
                      • Unknown 14%
                      • Le reazioni / tossina 12% (antibiotici, FANS, anticonvulsivanti)
                      • Virus dell’epatite B 7,7%
                      • Epatite autoimmune 5,9%
                      • Ischemia 4,6%
                      • Virus dell’epatite A 2,6%
                      • malattia di Wilson 1,4%
                      • sindrome di Budd-Chiari 0,9%
                      • Gravidanza 0,8%
                      • Altro 4,8%

                      (ALF), noto anche come insufficienza epatica fulminante è una vita rara sindrome pericolosa che può imitare la sepsi.
                      Essa è caratterizzata da:

                        • perdita improvvisa della funzione epatica che colpisce un paziente precedentemente asintomatico,
                        • Coagulopatia (INR gt; 1.5),
                        • Diminuisce sytemic resistenze vascolari (SVR) tachicardia e insufficienza circolatoria
                        • Encefalopatia. edema cerebrale è comune
                        • Insufficienza epatica acuta è stata classificata come "iperacuto", "acuto" e "subacuta" in base al tempo da ittero di encefalopatia epatica (HE).*

                        L’eziologia della ALF varia demograficamente.

                          • Nei paesi in via di sviluppo, l’epatite virale predomina. Di solito HBV, ma molti altri tra cui febbri emorragiche
                          • Nei paesi sviluppati, le tossine sono la causa più comune.
                          • Nella insufficienza epatica iperacuto Stati Uniti è di solito causata da overdose di paracetamolo.

                          Patologia di ALF:

                          • Neurologico
                          • encefalopatia epatica (HE) può essere suddiviso in quattro fasi: 1) umore / cambiamenti comportamentali, 2) letargia e confusione, 3) stupore, 4) coma
                          • Asterixis: l’incapacità di mantenere la postura a causa di una encefalopatia metabolica. Su esame fisico del paziente hanno estendere le braccia e piegare le mani di nuovo con un conseguente “sbattimento” movimento coerente con asterixis.
                          • dilitation vascolari cerebrali probabilmente a causa di un aumento di ossido nitrico sistemica
                          • edema cerebrale: insufficienza epatica diminuisce la conversione epatica di ammoniaca, prodotto dalla flora intestinale, per l’urea per l’escrezione. Iperammoniemia espone astrociti nel cervello. Gli astrociti convertono l’ammoniaca a glutammina non tossico osmoticamente attiva. glutammina in eccesso provoca astrociti gonfiore e l’edema cerebrale, che aumentano ICP.
                        • Cardiovascolare
                          • L’ipotensione imitando la sepsi
                          • Low SVR
                          • HR elevata e la gittata cardiaca
                          • Ematologico
                            • Iperbilirubinemia / ittero
                            • Diminuzione fattore di sintesi di coagulazione.
                            • trombocitopenia
                            • carenza di vitamina K
                            • GI
                              • sanguinamento gastrointestinale è rara
                              • Malnutrizione
                              • Endocrino
                                • L’ipoglicemia
                                • Acidosi metabolica
                                • insufficienza surrenalica
                                • Sistema immunitario
                                  • Fino al 80% dei pazienti ALF esperienza in pericolo di vita infezioni dovute a:
                                    • strumentazione ICU invasiva e infezioni correlate catetere.
                                    • Disfunzione dei monociti, neutrofili, cellule di Kupffer, e sistema del complemento.
                                      • Cronologia di sintomi tra cui le presentazioni di ittero e di encefalopatia epatica.
                                      • Preesistente malattia, farmaci, erbe, integratori alimentari, droghe ricreative, eventuali esposizioni tossiche, viaggi e lifestyle internazionali rischi.
                                      • Labs per determinare l’eziologia e escludere la presenza di malattie croniche del fegato o sepsi.
                                      • Stabilizzare il paziente, trasferimento in terapia intensiva
                                      • cura Coma
                                      • gestione dei fluidi
                                      • gestione metabolica
                                    • La diagnosi di ALF impone di trasporto ad un centro di trapianto di fegato e il posizionamento sul fegato lista trapianto appropriata. Gestione di guasto del sistema multi-organo (MOSF), spesso complica ALF ed è meglio gestita in una struttura con esperienza in grado di fornire il trapianto se indicato. I pazienti con un INR gt; 2 o encefalopatia epatica di grado 2 o la cui prognosi è scarsa a causa dell’età e l’eziologia deve essere considerato per il trasferimento a un centro di trapianto di fegato, dove professionisti esperti in grado di valutare per la quotazione trapianto.*
                                    • Se si sospetta overdose di paracetamolo, la somministrazione endovenosa di N-acetilcisteina è la prima linea di trattamento. assist N-acetilcisteina epatociti rimanenti per sostituire glutatione necessario per ridurre ulteriormente lo stress ossidativo.
                                    • I sintomi di cirrosi riflettono una perdita di funzione degli epatociti con conseguente sintomi che includono:

                                      • Malnutrizione
                                      • colestasi
                                      • itterizia
                                      • prurito
                                      • L’ipertensione portale
                                      • Coagulapathy
                                      • Ascite ed edema
                                      • Insufficienza renale
                                      • varici esofagee
                                      • Encefalopatia epatica
                                      • telangiectasia
                                      • splenomegalia
                                      • Neuropatia periferica
                                      • Ginecomastia

                                      La diagnosi di cirrosi è resa basa su:

                                      • Storia di alcol, virale o epatite indotta da farmaco
                                      • reperti fisici della ditta, ingrossamento del fegato e dei sintomi associati con la cirrosi.
                                      • I valori anormali di laboratorio – tempo di protrombina, proteine ​​del siero, aminotransferasi – aspartato (AST) e alanina (ALT), fosfatasi alcalina e bilirubina.
                                      • studi Iimaging sono utili per identificare e qualificare le complicanze della cirrosi
                                      • La biopsia è il gold standard per confermare e cirrosi.
                                      • Micronodulare – piccoli noduli lt; 3mm, con spessore di setti regolare, distribuito uniformemente
                                      • Macronodulare – Setti e noduli di varie dimensioni. noduli più grandi possono contenere spazi portali.
                                      • Mixed – una combinazione di micronodulare e macronodulare

                                      Trattamento della cirrosi è focalizzata sul ritardare la progressione e il rischio di complicazioni associate con la causa sottostante:

                                      • l’astinenza alcol è una componente importante di ogni piano di gestione cirrosi
                                      • Epatite cronica B e C sono trattati con interferone pegilato più un antivirale appropriata
                                      • L’epatite autoimmune è trattata con il prednisone corticosteroidi e anche, talvolta, immunosoppressori
                                      • Colestasi può essere trattato con acido ursodesossicolico per la protezione contro gli acidi biliari citotossici, stimolare bile trasporto del sale, modificare la risposta immunitaria
                                      • Steatosi epatica non alcolica (NAFLD) e steatoepatite non alcolica (NASH) sono generalmente gestiti con dieta ed esercizio fisico
                                      • L’emocromatosi è trattata con salasso
                                      • malattia di Wilson è trattata da chelazione con D-penicillamina, trientina o terapia di zinco

                                      Related posts