Etiope calendario ortodosso, etiope calendario ortodosso.

Etiope calendario ortodosso, etiope calendario ortodosso.

vita religiosa

Demografia e geografia dei Religiosi Affiliazione

I dati statistici su affiliazione religiosa, come quelli sui gruppi etnici, sono inaffidabili. La maggior parte dei cristiani ortodossi sono Amhara e Tigray, due gruppi che insieme costituiscono oltre il 40 per cento della popolazione. Quando i membri di questi due gruppi sono combinati con gli altri che hanno accettato l’Ortodossia, la popolazione cristiana totale potrebbe arrivare a circa il 50 per cento di tutti gli etiopi.

I musulmani sono stati stimati a costituire il 40 per cento della popolazione. Il più grande gruppo etnico associato con l’Islam è la somalo. Molti altri gruppi islamici molto più piccoli sono il Afar, Argobba, Hareri, Saho, e la maggior parte dei gruppi Tigrespeaking nel nord dell’Eritrea (vedi Popoli di Etiopia . questo ch.). Oromo costituiscono anche una gran parte della popolazione musulmana totale. Ci sono anche musulmani in altre categorie etniche importanti, ad esempio gli altoparlanti Sidamo e il Gurage. Nel nord e ad est, e in una certa misura, nel sud, i popoli islamici circondano cristiani ortodossi.

Le uniche persone (variamente stimato a 5 al 15 per cento della popolazione) che hanno avuto poco o nessun contatto con il cristianesimo ortodosso o l’Islam vive nell’estremo sud e ovest. Incluso tra i seguaci di religioni indigene sono la maggior parte di quelli che parlano lingue Nilo-sahariana e molti di quelli che parlano Omotic e Cushitic, tra cui le sezioni del Oromo, come il Borana pastorale. E ‘tra questi popoli che i pochi convertiti al missionario Christianity– protestante e cattolica romana – si trovano.

Etiope cristianesimo ortodosso

Entro la metà del XX secolo, alcuni istruiti Amhara e Tigray avevano sviluppato scetticismo, non tanto di doctrine– anche se questo si è verificato anche – come del ruolo politico ed economico della chiesa. Essi avevano sviluppato sentimenti simili nei confronti del clero, la maggior parte dei quali sono stati scarsamente istruiti. Tuttavia, gli effetti della disestablishment della chiesa e del continuo sconvolgimento sociale e della repressione politica spinto molti etiopi a girare alla religione per conforto.

Organizzazione della Chiesa e il Clero

Dal punto di vista del contadino cristiano, le figure importanti della chiesa sono il clero locale. Il prete ha il ruolo più significativo. Si stima che dal 10 al 20 per cento dei maschi adulti Amhara e Tigray erano sacerdoti nel 1960 – una cifra non straordinaria, considerando che c’erano 17.000 a 18.000 chiese e che la celebrazione eucaristica richiede la partecipazione di almeno due sacerdoti e tre diaconi , e spesso incluso più. Grandi chiese avevano ben 100 sacerdoti; uno è stato detto di avere 500.

Ci sono diverse categorie di clero, indicate collettivamente come il kahinat (sacerdoti, diaconi, e alcuni monaci) e le debteras (sacerdoti che hanno perso la loro ordinazione, perché non sono più ritualmente puro, o individui che hanno scelto di non entrare nel sacerdozio ). Un ragazzo di età compresa tra i sette ei dieci che vuole diventare un diacono si unisce ad una scuola di chiesa e vive con il suo maestro tra – un sacerdote o debtera che ha raggiunto un determinato livello di apprendimento – e gli altri studenti nei pressi di una chiesa. Dopo circa quattro anni di studio, il Vescovo diocesano lo ordina diacono.

Dopo tre o quattro anni di servizio e di ulteriore studio, un diacono può chiedere di essere ordinato sacerdote. Prima di farlo, deve impegnarsi al celibato oppure sposarsi. Il divorzio e nuovo matrimonio o l’adulterio risultato in una perdita di purezza rituale e la perdita della propria ordinazione.

La maggior parte dei sacerdoti provengono da contadini, e la loro formazione è limitata a ciò che hanno acquisito durante la loro formazione per il diaconato e nel periodo relativamente breve da allora in poi. Sono, comunque, classificati in base alla loro apprendimento, e alcuni acquisiscono molto più conoscenza religiosa di altri.

Debteras spesso hanno una gamma più ampia di apprendimento e le competenze di quello che è necessario per un prete. Debteras agiscono come coristi, poeti, erboristi, astrologi, indovini, e gli scribi (per coloro che non sanno leggere).

Alcuni monaci sono laici, di solito vedovi, che si sono dedicati a una vita pia. Altri monaci si impegnano una vita celibe mentre il giovane e si impegnano a educazione religiosa avanzata. Entrambi i tipi di monaci possano condurre una vita da eremita, ma molti monaci istruiti sono associati con i grandi centri monastici, che tradizionalmente erano le fonti di innovazione dottrinale o controversia che aveva a volte riven la Chiesa ortodossa etiope. Suore sono relativamente poche, di solito le donne anziane che svolgono compiti in gran parte nazionali nelle chiese.

La fede e la pratica

servizi settimanali costituiscono solo una piccola parte di osservanza religiosa una di cristiana ortodossa etiope. Diversi giorni santi richiedono una prolungata servizi, canti e balli, e feste. Un importante requisito religioso, tuttavia, è la tenuta dei giorni di digiuno. Solo il clero e la molto devota mantenere il programma completo di digiuni, composto da 250 giorni, ma i laici si prevede di digiunare 165 giorni l’anno, tra cui ogni Mercoledì e Venerdì e due mesi che includono Quaresima e la Pasqua.

Oltre ai giorni festivi normali, la maggior parte dei cristiani osservano i giorni di molti santi. Un uomo potrebbe dare una piccola festa il giorno del suo santo personale. L’associazione di volontariato locale (chiamato maheber) collegato con ogni chiesa onora il suo patrono con un servizio speciale e una festa di due o tre volte l’anno.

Gli spiriti Adbar di protezione appartengono alla comunità piuttosto che per l’individuo o la famiglia. Il Adbar femminile è pensato per proteggere la comunità da malattie, disgrazie, e la povertà, mentre il maschio Adbar si dice per evitare lotte, faide, e la guerra e per portare buoni raccolti. La gente normalmente rendono omaggio ai adbars sotto forma di miele, cereali, e burro.

I miti collegati con il malocchio (Buda) variano, ma la maggior parte delle persone credono che il potere spetta a membri di gruppi professionali umili che interagiscono con le comunità Amhara, ma non fanno parte del loro. Per evitare gli effetti del malocchio, le persone indossano amuleti o invocare il nome di Dio. Perché non si può mai essere sicuri della fonte della malattia o sfortuna, il contadino si avvale di procedure guidate che possono fare diagnosi e specificare le cure. Debteras anche fare amuleti e ciondoli progettati per scongiurare le creature sataniche.

Il sistema di credenze, Christian e altri, di contadini e prete era in sintonia con l’ordine sociale pre-rivoluzionaria nel suo accento sulla gerarchia e ordine. Gli effetti a lungo raggio su questo sistema di credenze di un regime marxista-leninista che apparentemente sono destinati a distruggere il vecchio ordine sociale erano difficili da valutare a metà del 1991. Anche se il regime introdotto qualche cambiamento nell’organizzazione della chiesa e del clero, non era probabile che il regime era riuscito a modificare in modo significativo le credenze dei cristiani comuni.

Islam

Insegnamenti fondamentali dell’Islam

Il nono mese del calendario islamico è il Ramadan, periodo di digiuno obbligatoria in commemorazione di ricevimento di Muhammad della rivelazione di Dio. Per tutto il mese, tutto ma le donne malate e deboli, gravidanza o in allattamento, i soldati in servizio, i viaggiatori su viaggi necessari, e bambini sono incoraggiati dal mangiare, bere, fumare, o rapporti sessuali durante le ore diurne. Quegli adulti che sono giustificate sono obbligati a sopportare un digiuno equivalente alla loro prima occasione. Un pasto di festa rompe il digiuno quotidiano e inaugura una notte di festa e celebrazione. Il pio ben-to-do di solito eseguire poco o nessun lavoro durante questo periodo, e alcune aziende chiudono per tutto o parte del giorno. Perché i mesi dell’anno lunare, ruotano con l’anno solare, il Ramadan cade in varie stagioni in diversi anni. Una notevole prova di disciplina, in qualsiasi momento dell’anno, un digiuno che cade nel periodo estivo impone gravi difficoltà a chi deve fare il lavoro fisico.

Tutti i musulmani, almeno una volta nella loro vita, sono fortemente incoraggiati a fare il hajj alla Mecca per partecipare a riti speciali detenuti lì durante il dodicesimo mese del calendario lunare. Muhammad ha istituito questo requisito, la modifica su misura pre-islamica, per enfatizzare siti associati con Dio e Abramo (Ibrahim), considerato il fondatore del monoteismo e padre degli arabi attraverso il suo figlio Ismail.

Dopo la morte di Muhammad, leader della comunità musulmana hanno scelto Abu Bakr, il Profeta del padre-in-law e uno dei suoi primi seguaci, a succedergli. A quel tempo, alcune persone hanno favorito Ali ibn Abu Talib, cugino di Maometto e il marito di sua figlia Fatima, ma Ali ei suoi sostenitori (il Shiat Ali, o il partito di Ali) alla fine ha riconosciuto la scelta della comunità. I prossimi due califfi (successori) – Umar, che sono riusciti in DC 634, e Uthman, che ha preso il potere nel 644 – goduto il riconoscimento di tutta la comunità. Quando Ali finalmente riuscito al califfato in 656, Muawiyah, governatore della Siria. ribellati in nome del suo parente assassinato Uthman. Dopo la guerra civile che ne seguì, Ali trasferì la capitale nella zona dell’attuale Iraq. dove è stato ucciso poco dopo.

la morte di Ali ha chiuso l’ultimo dei cosiddetti quattro califfati ortodossi e il periodo in cui l’intera comunità dell’Islam riconosciuto un unico califfo. Muawiyah si proclamò califfo da Damasco. Il Shiat Ali rifiutò di riconoscere lui o la sua linea, i califfi omayyadi, e si ritirò nella grande scisma per stabilire la setta dissidente, noto come gli sciiti, che hanno sostenuto le pretese della linea di Ali al califfato basato sulla discesa dal Profeta. La fazione più grande, i sunniti, ha aderito alla posizione che il califfo deve essere eletto, e nel corso dei secoli hanno rappresentato se stessi come il ramo ortodosso.

Carattere locale di fede e di pratica

Etiopi musulmani sono aderenti del sunnita dominante o ortodossa, ramo dell’Islam. Sciiti non sono rappresentati in Etiopia. Le credenze e le pratiche di musulmani etiopi sono incarnate in un amalgama più o meno integrato di tre elementi: l’Islam del Corano e la sharia, il culto dei santi e dei rituali e organizzazione di ordini religiosi, e l’ancora importante resto di pre modelli -Islamic. L’Islam in senso tradizionale è dominante solo sulla costa eritrea tra le popolazioni arabe e arabo-influenzato e in Harer e poche altre città.

Sotto Haile Selassie, le comunità musulmane potrebbe portare le questioni di diritto personale e familiare e l’eredità dinanzi ai tribunali islamici; molti lo hanno fatto e, probabilmente, hanno continuato a farlo sotto il regime rivoluzionario. Tuttavia, molti musulmani affrontato tali questioni in termini di diritto consuetudinario. Ad esempio, i somali e gli altri pastori tendevano a non seguire il requisito che le figlie ereditano la metà di quanto proprietà come figli, in particolare quando il bestiame era in discussione. In alcune parti dell’Eritrea. la tendenza a trattare terra come la proprietà aziendale di un gruppo di discesa (lignaggio o clan) precluso seguendo il principio islamico della divisione dei beni tra i propri eredi.

Nelle comunità musulmane Etiopia s ‘, come nel vicino Sudan e Somalia. i fedeli sono associati con, ma non necessariamente membri, ordini specifici. Tuttavia, anche se l’attaccamento formale e informale agli ordini sufi è molto diffusa, l’enfasi è meno sul misticismo contemplativo e disciplinati rispetto ai poteri dei fondatori e altri leader di sedi locali degli ordini. La maggior parte credono che queste persone possiedono poteri straordinari di intercedere presso Dio e hanno la capacità di promuovere la fertilità delle donne e curare la malattia. In molti casi, questi individui sono riconosciuti come santi. Persone visitano le loro tombe a pregare per il loro aiuto e la loro intercessione presso Dio.

Le religioni indigene

Molti missionari e altri osservatori hanno sostenuto che il regime rivoluzionario opposto missioni e molestato il clero e comunicanti. Anche se il governo ha negato queste accuse, il suo approccio a chi è accusato di non accettare la sua autorità suggerisce che le chiese di missione e il regime non aveva raggiunto un modus vivendi.

Related posts

  • Copta calendario ortodosso, ortodosso calendario digiuno.

    Lo scopo di questa pagina è quello di chiarire alcune domande che alcuni potrebbero avere per quanto riguarda il sistema di calendario che la Chiesa copta ortodossa segue. Per conoscere le origini storiche della …

  • Ortodossa greca calendario digiuno 2014

    C’è un certo standard di comportamento che deve essere seguita, mentre all’interno di una chiesa greco-ortodossa. Anche se hai frequentato la chiesa per qualche tempo, è facile dimenticare alcuni di questi …

  • Ortodossa greca calendario digiuno 2014

    Troviamo l’uso dell’incenso fin dal Vecchio Testamento, come ad esempio il Salmo 141: 2, “La mia preghiera stia esposto davanti a te come incenso; e l’elevazione delle mie mani sia come sacrificio della sera. “…

  • Greco-ortodossa digiuno del calendario …

    Quaresimale e pasquale Cycle – Chiesa Ortodossa in America quaresimale e pasquale ciclo. 2016: 2017: 2018: 2019: 2020: Inizia veloce: 27 giugno: Jun 12: 4 giugno: 24 giugno: 15 giugno [continua. ] Qui è un facile da …

  • Il giorno della festa del etiope ortodossa …

    L’etiope Tewahido Chiesa ortodossa riconosce molti giorni di festa. Ogni giorno del mese è dedicato ad una particolare San. Le feste di particolari santi, in particolare, sono mesi …

  • Orientale Pasqua ortodossa, etiope calendario ortodosso il 2014.

    Patriarca greco-ortodosso di Gerusalemme, conduce il servizio di Pasqua presso la Chiesa del Santo Sepolcro di quest’anno Ortodossa giorno di Pasqua cade il 1 ° maggio occidentale giorno di Pasqua era il 27 marzo Entrambi …